Ultima modifica: 29 Marzo 2021

Piano Triennale dell’Offerta Formativa 2019/22

Il Piano Triennale dell’Offerta Formativa della scuola I.C. PARTINICO – CASSARA’/GUIDA è stato elaborato dal collegio dei docenti nella seduta del 07/01/2019 sulla base dell’atto di indirizzo del dirigente prot. 6198 del 14/12/2018 ed è stato approvato dal Consiglio di Istituto nella seduta del 14/01/2019 con delibera n. 38.
Annualità di riferimento dell’ultimo aggiornamento: 2020/21
Periodo di riferimento: 2019/20-2021/22

Download dei documenti

Integrazione griglie e criteri di valutazione A.S. 2020/21

Deliberati in Collegio dei Docenti del 22/01/2021

Cos’è il PTOF ?

Il Piano Triennale dell’Offerta Formativa (P.T.O.F.) è il documento programmatico e informativo più importante di un istituto. Esso esplicita l’intenzionalità educativa e formativa dell’Istituto, attraverso le risorse (umane, professionali, territoriali, tecnologiche ed economiche) che ha a disposizione, valorizzandole al meglio per conseguire una proficua sinergia con utenti e territorio.

La Legge 107/2015 di Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione ha ridefinito la durata e le modalità di stesura e approvazione del Piano, che è elaborato dal  Collegio dei Docenti sulla base degli indirizzi per le attività della scuola e delle scelte di gestione e di amministrazione definiti dal Dirigente  Scolastico  (Linee  di  Indirizzo)  e  successivamente  approvato  dal Consiglio d’Istituto.

Il PTOF risulta quindi essere un documento articolato con una funzione anche organizzativa ed amministrativa, che va oltre la tradizionale informazione sull’identità culturale e progettuale della scuola.

La sua stesura parte è il risultato di un processo che parte dall’analisi dei dati del RAV (Rapporto di autovalutazione di Istituto) e dalla conseguente individuazione dei punti di forza e di debolezza della scuola,  definendo successivamente gli obiettivi prioritari dell’Istituto. A valle di questo processo si delinea quindi un percorso progettuale su base triennale del curricolo, dei progetti didattici, dell’offerta extracurricolare, definendo anche i rapporti con altri Enti ed Istituzioni del territorio che possano concorrere allo sviluppo del piano, oltre alle modalità organizzative più idonee e alla richiesta dei docenti necessari al pieno raggiungimento degli obiettivi in base alla normativa sull’organico funzionale.

Link vai su